Accoppiare telecomando e RFID alla centrale

Gli RFID sono maggiormente utilizzati da pesone che devono accedere in casa in nostra assenza e che non hanno un telecomando o la password user per disattiva l’allarme. Ad esempio una governante, una donna delle pulizie, un vicino che ha le chiavi. Per utilizzare l’RFID nella centrale deve essere attivo il timer per ritardare l’attivazione e l’evento di allarme, questo per dare il tempo di entrare ed uscire dall’abitazione senza che il sistema vada in allarme.

Prima di iniziare, spegnere tutti gli altri sensori perchè potrebbero accoppiarsi per errore se si attivano durante l’accoppiamento. In questo caso nella zona avreste un sensore diverso da quello che volete accoppiare.

Accedere come admin al menu della centrale, selezionare telecomando, scegliere un area libera su cui accoppiare il telecomando (ad esempio telecomando 4), selezionare codifica e premere conferma.

Premere un pulsante qualsiasi del telecomando da associare alla centrale, sul display della centrale appare il codice del telecomando, premere conferma per salvare.

Per accoppiare gli RFID selezionare il menu RFID, premere codifica, poggiare l’RFID sulla centrale sulla scritta RFID e premere conferma.

In caso di messaggio di errore il telecomando o l’RFID è gia accoppiato.

Lascia un commento